Convegno: Fonti documentarie ed erudizione cittadina, Verona, 22-24 ottobre 2015

(Medievistica, 2015-11-27 08:00:00)
Università degli Studi di Verona
Dipartimento Culture e Civiltà

Fonti documentarie ed erudizione cittadina.
Alle origini della medievistica italiana (1840-1880)


Verona, 22-24 ottobre 2015
Prima giornata – 22 ottobre
Accademia dell’Agricoltura, Scienze e Lettere, via Leoncino 6

Saluti istituzionali
Claudio Carcereri de Prati, Presidente dell’Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona
Gian Paolo Romagnani, Direttore del dipartimento Culture e Civiltà

Ore 10.00 Stefano Vitali, Archivi di stato, archivi di città: alle origini del reticolo archivistico nazionale
Ore 10.40 Andrea Giorgi – Stefano Moscadelli, “Leggo sempre con piacere le lettere del tuo corrispondente”. Reti di persone e istituzioni nelle corrispondenze di storici ed eruditi
Ore 11.20 Francesco Bonini, Strutture statali e realtà amministrative locali nei decenni centrali dell’Ottocento Discussione

Ore 12.30 Buffet

Ore14.00 Gianpaolo Romagnani, Centro e periferia nello Stato sabaudo
Ore 14.30 Leonardo Mineo, Dai Regi archivi all’Archivio di Stato. Strategie archivistiche e contesto politico-culturale a Torino (1831-1886)
Ore 15.00 Maria Gattullo, Storie cittadine, Deputazione di storia patria e archivi: qualche riflessione sul Piemonte (1840-1880)
Ore 15.30 Gianmarco De Angelis, Un “patrio dovere”. Ordinamento, conservazione, pubblicazione delle fonti archivistiche medievali a Milano e in Lombardia nell’Ottocento preunitario
Ore 16.15 Marco Lanzini, “Non vi ha vera storia senza la critica discussione, né discussione critica senza esame delle fonti originali”. La rinascita degli studi eruditi negli archivi milanesi di metà Ottocento
Ore 16.45 Elisabetta Canobbio, Dalla narrazione storica alle fonti: Como (1829-1878)
Ore 17.15 Valeria Leoni, Cremona e il suo Medioevo: Francesco Robolotti, il Repertorio diplomatico cremonese e le pergamene dell’Archivio segreto
Ore 17.45 Stefano Gardini, La storiografia genovese dell’Ottocento e la ‘scoperta’ degli Archivi notarili e del Banco di San Giorgio

Ore 19.00 Discussione 


Seconda giornata – 23 ottobre
Aula SPA, Silos di Ponente (ex caserma S. Marta), via Cantarane 24

Ore 9.00 Gian Maria Varanini, Una regione policentrica
Ore 9.30 Donato Gallo, Andrea Gloria (1821-1911): erudizione municipale e “scienze ausiliarie della storia” a Padova
Ore 10.00 Nicola Boaretto, Dall’Archivio civico antico al Museo Civico di Padova. Andrea Gloria e la tutela dei Monumenta per la storia locale
Ore 10.45 Gabriella Cruciatti, La conservazione della memoria in Friuli: personalità e istituzioni civiche
Ore 11.15 Ugo Pistoia, Donatella Bartolini, Erudizione e storia locale a Feltre nella seconda metà dell'Ottocento: uno sguardo d'insieme
Ore 11.45 Elisabetta Trainello, L'Accademia dei Concordi di Rovigo e l'Archivio del Comune di Adria. Archivi e collezioni fra storie di famiglia e di istituzioni
Ore 12.15 Francesca Cavazzana, Un rimpianto lungo cent'anni: archivi, storia e erudizione nell'Ottocento veneziano Discussione

Ore 13.00 Buffet

Ore 14.00 Franco Cagol, Una città senza archivio: le concentrazioni documentarie nella Biblioteca civica di Trento
Ore 14.30 Massimo Giansante, Il comune medievale alle origini dell’Archivio di Stato di Bologna: mito, fonti, erudizione
Ore 15.00 Enrico Angiolini, Fra campanile, accademia e biblioteca: le “medievistiche” locali nella Romagna dell’Ottocento

Ore 15.30 Corinna Mezzetti, Una città ‘lontana’ dalle sue fonti: la biblioteca pubblica e gli archivi di Ferrara
Ore 16.15 Pierpaolo Bonacini, Da capitale a periferia? Percorsi di integrazione della cultura storica modenese nel nuovo stato unitario 16.45 Euride Fregni, “A ognuno il suo”: archivi e istituzioni a Modena dopo l’Unità
Ore 17.15 Francesca Klein, Alle origini di una “medievistica” italiana: gli archivi della repubblica fiorentina nei disegni di Francesco Bonaini
Ore 17.45 Carlo Vivoli, Dalle cancellerie alle società di storia patria: gli archivi comunali della Toscana tra Granducato e Regno d’Italia 
Ore 19.00 Discussione 

Cena


Terza giornata – 24 ottobre
Aula T.4, Polo didattico Zanotto, viale Università 4

Ore 9.00 Francesco Pirani, Nelle Marche: tradizioni municipali e istanze regionali
Ore 9.30 Lucio Riccetti, Filippo Antonio Gualterio, Leandro Mazzocchi e la scoperta del Medioevo a Orvieto
Ore 10.00 Raffaele Pittella, “Questo tabulario non presenta quel grande interesse che sarebbe stato ragionevole il supporre”: gli archivi municipali a Roma tra il 1847 e il 1884
Ore 10.45 Antonella Venezia, Tra due patrie. Erudizione a Napoli tra i Borbone e l’Unità (1840-1880)
Ore 11.15 Pietro Corrao – Serena Falletta, La cultura storica a Palermo e in Sicilia prima della Società siciliana di storia patria (1873): luoghi, protagonisti, attività
Ore 11.45 Daniela Rando, Il viaggio in Italia. Reiseberichte e corrispondenze dall’archivio dei Monumenta Germaniae Historica Discussione

Ore 12.30 Tavola rotonda con: Duccio Balestracci, Luigi Blanco, Antonio Chiavistelli, Giorgetta Bonfiglio Dosio, Mauro Moretti

Chiusura lavori ore 14.00


Il convegno si inserisce nel programma di ricerca dell’unità dell’Università degli Studi di Verona del PRIN “Concetti, metodi e istituzioni di una disciplina: la medievistica italiana 1880-1940” (coordinatore nazionale Roberto delle Donne, Università Federico II di Napoli).
Per informazioni sul convegno: Segreteria organizzativa: dott.ssa Silvia Carraro slv.carraro@gmail.com (cell. 333-4310190), dott. Marco Bolzonella (bolzo5_libero.it)
Categoriesmedievistica storiografia

Pubblicato il libro di Stefano Gardini, Archivisti a Genova nel secolo XIX

(Medievistica, 2015-11-09 08:00:00)
Pubblicato il volume

Stefano Gardini

Archivisti a Genova nel secolo XIX: repertorio bio-bibliografico

Genova, Società Ligure di Storia Patria ONLUS, 2015

http://www.storiapatriagenova.it/Quaderni_SLSP.aspx
Categoriesarchivistica storiografia

Convegno: Dal ‘medioevo cristiano’ alla storia religiosa del Medioevo, Verona 21-23 settembre 2015

(Medievistica, 2015-11-01 08:00:00)
Università degli Studi di Verona
Quaderni di Storia Religiosa

Dal ‘medioevo cristiano’ alla storia religiosa del Medioevo: quarant’anni di storiografia (1974 -2014)

Verona, 21 – 23 settembre 2015
Prima mezza giornata – pomeriggio del 21 – Sala Barbieri (Palazzo Giuliari, Via dell'Artigliere 8)
Ore 14.30 Saluti istituzionali
I) Prima sezione: La medievistica italiana e la dimensione religiosa.
Presiede e coordina: Giovanni Miccoli
La medievistica italiana e la dimensione religiosa: le ragioni di un bilancio e di una prospettiva (Raimondo Michetti, Andrea Tilatti)
1) Il medioevo come periodo e come problema: il ruolo della dimensione religiosa nella prima metà del XX secolo (Enrico Artifoni)
2) Dal medioevo cristiano alla storia religiosa: le interpretazioni globali nella seconda metà del XX secolo (Gian Maria Varanini)
3) Medioevo religioso e dimensione letteraria (Carlo Delcorno)
4) Le fonti della storia religiosa: dai documenti alla storiografia (Attilio Bartoli Langeli, in collaborazione con Maria Teresa Brolis, Gianmarco De Angelis)
Discussione
Ore 18.30

Seconda mezza giornata – mattina del 22 - Aula 1.1 (Polo Didattico Zanotto)
Ore 9.00
II) Seconda sezione: Formare.
Presiede e coordina: Anna Benvenuti
5) Trasmettere la parola: predicazione e predicatori (Maria Rosa Dessì)
6) Riconoscere e registrare: le scritture della nascita, della vita e della morte (Maria Clara Rossi)
7) Interpretare la storia: teologia e pensiero politico (Roberto Lambertini)
8) Culture popolari e dimensione religiosa (Marina Montesano)
9) Medioevo di studio: riviste, società e settimane residenziali (Francesco Mores)
Discussione

Ore 13.00
Buffet

Terza mezza giornata – 22 pomeriggio - Aula 1.1
Ore 14.30
III) Terza sezione: Sacralizzare
Presiede e coordina: Antonio Rigon
10) Cristianizzazione e culture fra tardo antico e alto medioevo (Luigi Canetti)
11) I monachesimi tra la ricerca della salvezza e i poteri sul territori (Umberto Longo)
12) Papato curia romana e diocesi tra persistenze e riforme (Nicolangelo D’Acunto)
13) L’impatto degli ordini mendicanti nella storia del basso medioevo (Maria Teresa Dolso)
14) Il Medioevo religioso tra noi: dall’edicola alla rete (Tommaso di Carpegna)
Discussione

Ore 18.30
Cena convegno

Quarta mezza giornata 23 mattina - Aula 1.1
Ore 9.00
IV) Terza sezione: Sacralizzare
Presiede e coordina: Giovanni Vitolo
15) Santi, culti e santuari (Isabella Gagliardi)
16) Eresie e inquisizioni (Marina Benedetti)
17) Il cristianesimo nelle città comunali e signorili (Laura Gaffuri)
18) Religione e culture nel Mezzogiorno medievale: i vescovi e le diocesi latine (Francesco Panarelli)
19) Religione e culture nel Mezzogiorno medievale: il monachesimo latino (Amalia Galdi)
20) Religione e culture nel Mezzogiorno medievale: la chiesa greca bizantina e post-bizantina (Vera von Falkenhausen)
Discussione

Ore 13.00
Buffet

Quinta mezza giornata 23 pomeriggio - Aula 1.1
Ore 14.30
V) Quarta sezione: Vivere
Presiede e coordina Sofia Boesch Gajano
21) Religione domestica, religione in comunità: le religiosità dei laici (Michele Pellegrini)
22) Donne e uomini che scrivono di donne (Alessandra Bartolomei Romagnoli)
23) Storia delle immagini e materialità religiosa: una prospettiva italiana? (Michele Bacci)
Discussione
Riflessioni verso una nuova storiografia (André Vauchez, Andrea Antonio Verardi)
Chiusura Ore 17.00

Partecipano e intervengono:
Maria Pia Alberzoni, Giancarlo Andenna, Claudio Azzara, Giulia Barone, Marco Bartoli, Anna Benvenuti, Giorgio Chittolini, Giorgio Cracco, Giovanni Filoramo, Paolo Golinelli, Alfonso Marini, Alba Maria Orselli, Emore Paoli, Lorenzo Paolini, Valeria Polonio, Adriana Valerio.

Per informazioni sul convegno e sulla permanenza a Verona,
coordinatrice segreteria dott. Silvia Carraro: slv.carraro@gmail.com (cell. 3334310190)

Il convegno si inserisce nel programma di ricerca dell’unità dell’Università degli Studi di Verona del PRIN “Concetti, metodi e istituzioni di una disciplina: la medievistica italiana 1880-1940” (coordinatore nazionale Roberto delle Donne)
Categoriesstoria storiografia

Convegno internazionale: Agli inizi della storiografia medievistica in Italia, Napoli 16-18 dicembre 2015

(Medievistica, 2015-09-26 08:00:00)
Università degli Studi di Napoli Federico II
Università per Stranieri di Siena
Università degli Studi di Torino
Università degli Studi di Verona


PRIN 2010-2011
Concetti, pratiche e istituzioni di una disciplina: la medievistica italiana nei secoli XIX-XX



Agli inizi della storiografia medievistica in Italia
 
Napoli, 16-18 dicembre 2015

Biblioteca di Ricerca di Area Umanistica
Sala del Refettorio
Piazza Vincenzo Bellini, 60, Napoli 

 
Programma

 

Mercoledì 16 dicembre

 

 

Ore 9:00-9:30
 

 

 

Saluti istituzionali
 
Gaetano Manfredi, Rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

Arturo De Vivo, Prorettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

Luigi Musella, Vicedirettore del Dipartimento di Studi Umanistici

Massimo Miglio, Presidente dell´Istituto Storico Italiano per il Medio Evo



ore 9:30-13,30
 
PRIMA SESSIONE Confini e intersezioni I
 
Presiede: Costanzo Di Girolamo (Università degli Studi di Napoli Federico II)

Storia medievale e storia letteraria del medioevo: Guido Lucchini (Università degli Studi di Pavia)
 
Storia medievale e storia del diritto: Pietro Costa (Università degli Studi di Firenze)
 
Medioevo, antropologia, sociologia: Enrico Artifoni (Università degli Studi di Torino)
 
Economia “medievale”: Giuliano Pinto (Università degli Studi di Firenze)
 
Le scienze del documento: Antonio Ciaralli (Università degli Studi di Perugia)



ore 14:30-17:00
 
SECONDA SESSIONE Confini e intersezioni II

Presiede: Pietro Costa (Università degli Studi di Firenze)
 
Storia “moderna” e insegnamento universitario: Mauro Moretti (Università
per Stranieri di Siena)
 
Archeologia medievale: Paolo Delogu (Università degli Studi di Roma La Sapienza)

Storia medievale e storia dell’arte: Donata Levi (Università degli Studi di Udine)

 
 

 
ore 17:00-18:30
 
Temi di lavoro delle unità locali
 
Università degli Studi di Napoli Federico II:

La medievistica siciliana nell'Ottocento. Percorsi di ricercaSerena Falletta

Il carteggio di G. De BlasiisAntonella Venezia


Università per Stranieri di Siena:

Una comunità di storici. La "scuola di Pisa" dall'Unità alle soglie della Seconda Guerra MondialePaola Carlucci

 


Giovedì 17 dicembre

 

 

ore 9:00-13:00
 

 

 

TERZA SESSIONE: Strumenti per l’identità di una disciplina 
 
Presiede: Massimo Miglio (Istituto Storico Italiano per il Medio Evo)

Fiorini e i nuovi Rerum italicarum scriptores: Gian Maria Varanini (Università degli Studi di Verona)

Edizioni di fonti medievali e riproduzioni fotografiche tra Otto e Novecento. Le "Fonti della Storia d´Italia" e i nuovi "Rerum Italicarum Scriptores" nell'Archivio dell'ISIME: Marzia Azzolini (Università degli Studi di Torino-ISIME)

L'erudizione nell'editoria tra sogno e realtà: Scipione Lapi e la sua "colossale impresa" (1893-1923): Maria Carmela De Marino (Università degli Studi di Verona-Pontificia Università Gregoriana)

 
La manualistica scolastica per i licei: il Medioevo nella costruzione dell’immagine della nazione: Filippo Chiocchetti (Università degli Studi del Piemonte Orientale "A. Avogadro")
 
La manualistica universitaria: la paleografia e la diplomatica di Cesare Paoli: Antonella Ghignoli (Università degli Studi di Roma La Sapienza)
 
Medioevo editoriale. Il caso Zanichelli: Massimo Giansante (Archivio di Stato di Bologna)

 

ore 13:00-13:30
 
Presentazione delle piattaforme: RM Open Archive; Medievistica

Roberto Delle Donne, Vincenzo De Luise (Università degli Studi di Napoli Federico II)
slides Delle Donne (PDF); slides De Luise (PDF)
 


ore 14:30-18:30
 
QUARTA SESSIONE: Grandi questioni

Presiede: Marco Meriggi (Università degli Studi di Napoli Federico II)

Nord e Sud: due o più Italie?: Pietro Corrao
 (Università degli Studi di Palermo)
 
La questione longobarda: Francesco Mores (Scuola Normale Superiore di Pisa)
 
Democrazia comunale: Massimo Vallerani (Università degli Studi di Torino)
 
Comune e signoria: Andrea Zorzi (Università degli Studi di Firenze)
 
Chiesa e Stato, Papato: Nicolangelo D’Acunto (Università Cattolica del Sacro Cuore, Brescia)

 

 


 
Venerdì 18 dicembre

 

 

 

 

ore 9:00-13:30
 

 

 

QUINTA SESSIONE: Il medioevo italiano nella storiografia internazionale 
 
Presiede: Francesco Panarelli (Università degli Studi della Basilicata)

La Germania: Roberto Delle Donne
 (Università degli Studi di Napoli Federico II)

La Francia: Rosa Maria Dessì (Université de Nice Sophia Antipolis)

L’Inghilterra: Teodoro Tagliaferri (Università degli Studi di Napoli Federico II)

La Spagna: Jaume Aurell (Universidad de Navarra)

La Russia: Giovanna Cigliano (Università degli Studi di Napoli Federico II)

L’Ungheria: Vinni Lucherini (Università degli Studi di Napoli Federico II)


ore 14:30-18:30
 
Temi di lavoro delle unità locali

Presiede: Mauro Moretti (Università per Stranieri di Siena)
 

Università degli Studi di Torino:
 
L’edizione di fonti medievali nella Torino postunitariaPaolo Buffo
 
Società storica subalpina e R. Deputazione di Storia patria: due realtà a confronto (1880-1935)Alessio Fiore
 
La scoperta dei notai liguri negli studi medievistici tra Otto e Novecento: Paola Guglielmotti
 
Carlo Merkel a Pavia (1893-1899) negli scritti e nelle lettere a Carlo CipollaAntonio Olivieri



Università degli Studi di Verona:


Fonti regionali e tema nazionale: la genesi del Codex diplomaticus Langobardiae: Gianmarco De Angelis

"Un lavoro silente e operoso". La Deputazione di storia patria per le Venezie e i progetti di edizione (1873-1900)Ermanno Orlando




Informazioni:
Prof. Roberto Delle Donne: delledon@unina.it
Dr. Serena Falletta: serefalletta@hotmail.com
Dr. Antonella Venezia: venanto24@gmail.com

 
Il convegno rientra tra le attività didattiche del Corso di Dottorato in Scienze storiche, archeologiche e storico-artistiche dell'Università degli Studi di Napoli Federico II
Categoriesfonti documenti erudizione

Amsterdam 29 al 31 luglio 2015: Engaging with Archives and Records: Histories and Theories

(Medievistica, 2015-07-29 08:00:00)
University of Amsterdam, Department of Media Studies
Amsterdam School for Heritage and Memory Studies

Seventh International Conference on the History of Records and Archives (I-CHORA 7)

Engaging with Archives and Records: Histories and Theories
 
Amsterdam, from July 29th to 31st, 2015

http://ichora.org/?page_id=113
PRELIMINARY PROGRAMME

Tuesday, 28th July 2015
2:00–4:00 pm
Registration

Wednesday, 29th July 2015

8:00–9:00 am
Registration

9:00–9:30 am
Welcome and opening remarks

9:30–10:30 am — FEATURED TALK #1
Elizabeth Shepherd (University College London)
“Hidden Voices in the Archives: Women Archivists in Early 20th-Century England”

10:30–11:00 am
Coffee break

11:00–12:30 pm — SESSION 1
Forging the Real/Filling the Gaps

Valerie Johnson (National Archives of the UK) & David Thomas (University of Northumbria)
“William Shakespeare and the Silence of the Archive”

Jennifer Douglas (University of British Columbia)
“A History of Postmortem Images and the Role of Recordkeeping in Grieving”

Anne Gilliland (University of California Los Angeles)
“Imaginings and Reinterpretations: The Records of Goli Otok, ‘Tito’s Gulag’”

12.30–2:00 pm
Lunch

2:00–3:30 pm — SESSION 2
Secrecy and Sociability

Megan Barford (University of Cambridge)
“Edward Belcher and the Archival Event: Record Keeping in the Hydrographic Office, c.1830-1850”

Charles Jeurgens (University of Leiden)
“The Bumpy Road to Transparency: Access and Secrecy in 19th-Century Records Management in the Dutch East Indies”

Elizabeth Mullins (University College Dublin)
“The Storm and the Silence: Cultures of Recordkeeping among Religious Communities in 20th Century Ireland”

3:30–3:45 pm
Coffee break

3:45–4:45 pm — FEATURED TALK #2
Eric Ketelaar (University of Amsterdam)
“Researching Archival Consciousness”

5:30–7:30pm
Opening reception

Thursday, 30th July 2015

9:00–10:00 am— FEATURED TALK #3
Jeanette Bastian (Simmons College)
“Moving the Margins to the Middle: Reconciling ‘the Archive’ with the Archives”

10:00–10:30 am
Coffee break

10:30–12:00 pm — SESSION 3
Archival Collisions/Adaptations

Gholamhossein Nezami (Archive and Library of Boushehr Province, Iran)
“Different and Contradictory Attempts of Iranian Scholars and Government in the Foundation of National Archive (1953–1970)”

Naya Sucha-xaya (University College London)
“History and Value Judgement: Recordkeeping History and Its Impact on Archives Awareness in Thailand”

Paul Lihoma (National Archives of Malawi)
“Literacy in Oral Cultures: History and Development of Information and Record Keeping in Predominantly Oral Malawi“

12:00–1:30 pm
Lunch

1:30–3:00 pm — SESSION 4
Records in/after Conflict

Andrea Guidi (Birkbeck, University of London)
“Muster Rolls, Lists and Annotations: Practical Military Records Relating to the Last Florentine Ordinances and Militia, from Machiavelli to the Fall of the Republic”

Christophe Martens (Brussels State Archives)
“The Great War and the Quest for Archives in Belgium”

Ellen van der Waerden (University of Leiden)
“The Ultimate Reconstruction? The ‘War Reports May 1940’ Collection Perceived from an Archival Perspective”

3:00–3:30 pm
Coffee break

3:30–5:00 pm — SESSION 5
Archives, Communities, and Social Justice

Magdalena Wisniewska (Nicolaus Copernicus University, Torun, Poland)
“History of Community Archiving in Poland”

Peter Horsman & Petra Links (Institute for War, Holocaust and Genocide Studies, Amsterdam)
“From Community Justice to Community Archiving”

Melanie Delva (Anglican Diocese of New Westminster and Provincial Synod of BC and Yukon) & Melissa Adams (University College London)
“Archival Ethics and Indigenous Justice: Conflict or Coexistence?”

5:15–7:00 pm
Tour of Amsterdam City Archives/Other Social Events

8:00 pm
Conference dinner

Friday, 31st July 2015

9:00–10:30 am — SESSION 6
Re-mediating/Re-making Archives

Sian Vaughan (Birmingham City University, UK)
“Reflecting on Practice: Artists’ Experiences in the Archives”

Stefano Gardini (University of Genoa)
“The Use and Reuse of Documents by Chancellors, Archivists and Government Members in an Early Modern Republican State: Genoa’s ‘Giunta dei Confini’ and Its Archives”

Andrea Desolei (University of Padua)
“The ‘Napoleonic Archives’. Origins and Evolution of the ‘Protocollo-Titolario’ System in Northern Italy Between Late 18th and Early 19th Century“

10:30–11:00 am
Coffee break

11:00–12.30 pm — SESSION 7
Materiality and Meaning in Records

Costanza Caraffa (Max-Planck-Institut, Florence)
“Photographs as Records – Records on Photographs: Photo Archives, Art History and the Material Turn”

Alessandro Silvestri (Birkbeck, University of London) & Anna Gialdini (Ligatus Research Centre, University of London)
“Organizing and Binding Records in 15th-Century Sicily: A Case Study in the Material History of Archives”

Jonathan Lainey (Library and Archives Canada)
“Weaving Memories: Wampum Belts and Aboriginal Recordkeeping”

12:30–1:30 pm
Lunch

1:30–3:00 pm — SESSION 8
Models, Metaphors, and Frameworks

Jonathan Furner (University of California Los Angeles)
“‘Records in Context’ in Context: A Brief History of Archival Data Modeling”

Marlene Manoff (Massachusetts Institute of Technology Humanities Library)
“Framing the Archive as Techno-Cultural Construct”

Juan Ilerbaig (University of Toronto)
“Of Sediments and Skeletons: History and Metaphor in the Conceptual System of Archival Theory”

3:00–3:15 pm
Coffee break

3:15–4:15 pm — FEATURED TALK #4
Geoffrey Yeo (University College London)
“Posner’s Archives in the Ancient World Revisited: A New Look at Some Old Records”

4:15–4:45 pm
Closing remarks

Categoriesarchivistica storia record
End of Page

Condividi

Featured Articles

Article Categories

Archive

Inizia sessione